L’11 aprile 1948 a Lizzanello, un piccolo paese in provincia di Lecce, esplode una bomba durante un comizio del PCI. Muoiono 2 persone e altre 18 rimangono ferite, ma non viene individuato nessun colpevole. E’ il culmine delle lotte tra tabacchine e proprietari terrieri, in un paese dove oggi le persone non ti chiedono chi sei, ma di chi sei figlio. Perchè riuscire a sapere se sei figlio di un lavoratore o di un proprietario significa riuscire a semplificare la storia. Ma la storia è complessa, come il mondo, e cambia in base a chi la descrive. E se non la si conosce, non si può neanche sapere chi si è, non ci si può guardare allo specchio e acquisire una propria identità. Questo film è un percorso perchè ognuno possa diventare figlio di se stesso.

Regia: Corrado Punzi
Sceneggiatura: Corrado Punzi e Michele Innocente
Fotografia: Alessio Valori
Montaggio: Mattia Soranzo
Animazione: Valentino Curlante
Suono: Elisabeth Armand
Musiche: Cinzia Marzo e Donatello Pisanello (Officina Zoè)
Scenografia: Luigi Conte
Produzione: Fluid Video Crew
Durata: 42 min
Anno: 2009