Rockman

durata 56’ / anno 2011

 

Questa è la storia di una lotta senza confini, di una generazione ribelle, di un sound che esplode e coinvolge, di una vibrazione che infuoca gli animi e scava profonda nei corridoi della psiche, nei meandri della mente. Questa è la storia di una legenda, di una legenda che fa la storia, tramandata a tempo di bassi potenti nel buio ipnotico di una dance hall, nella calura di una spiaggia d’agosto, tra le mura di una casa occupata, che nasce in un garage in periferia e poi scalda il cuore di tre generazioni. Questa è la storia di una rivoluzione in musica, di un vento di rivolte e creatività, dell’ascesa di un ideologia e del pioniere di un movimento. Questa è la storia del declino di un ideologia, di un sogno infranto. Questa è la storia di una giungla e del suo re: Militant P, fondatore del Sud Sound System e padre del reggae italiano. Percorrendo le tappe della controversa e intensa vicenda umana e artistica di Piero Longo (alias Militant P) il film ripercorre vent’anni di storia di controcultura italiana. Dalla primigenia scene reggae dub barese con band come Different Stylee e Struggle, passando per l’epoca dei centri sociali italiani con l’ Isola Posse all-stars, sino ad arrivare all’esplosione mediatica del fenomeno Sud Sound System. Questa è la storia di un sogno ancora non estinto, di una visione che sopravvive in un deserto gelido, di un uomo che lotta contro un muro che fatica a venir giù.

 

Regia: Mattia Epifani
Sceneggiatura: Davide Barletti/Mattia Epifani/Tommaso Manfredi
Montaggio: Mattia Soranzo
Fotografia: Corrado Punzi
Direttore di produzione: Emanunuela De Giorgi
Produttori esecutivi: Davide Barletti e Tommaso Manfredi
Scenografia: Luigi Conte
Suono: Gian Luigi Gallo
Montaggio del suono: Mario Rugge
Operatore Steadycam: Francesco Di Pierro
Produzione: Fluid produzioni/Ritmo Radicale